BCC di Buccino e dei Comuni Cilentani

Il credito che unisce

La BCC di Buccino e dei Comuni Cilentani è il risultato della fusione di quattro banche (avvenuta nel 2000) della BCC dell’Alento di Casal Velino Scalo, BCC di Castellabate, BCC di Copersito Cilento e la BCC “Civitella” di Moio della Civitella. Nel marzo 2013 si realizza il progetto di acquisizione della BCC di Altavilla Silentina e Calabritto. Nel 2018 si conclude anche il progetto di fusione volontaria della BCC Comuni Cilentani e la BCC di Buccino. L’unione ha avuto come obiettivo il rafforzamento del livello di autonomia e ha rappresentato la costituzione di un solido riferimento bancario del credito cooperativo in Campania.

La strategia perseguita dalla BCC di Buccino e dei Comuni Cilentani è orientata all’innovazione del modello di business sempre più improntato alla diffusione delle nuove tecnologie per una Banca smart.

L’Innovazione per la Banca è rinnovamento nella continuità della missione aziendale con l’obiettivo della razionalizzazione per rendere più efficienti i processi attraverso le nuove piattaforme digitali e della multicanalità.